Chi siamo

Chi siamo
L’Agenzia ThikAway per i giovani della Campania è una start up innovativa realizzata nell’ambito del progetto “Glocal Network Services” finanziato dal Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

La mission dell’agenzia, è quella di favorire l’occupabilità dei giovani nell’ambito di tutte quelle professioni che possono utilizzare gli strumenti del web ed essere pertanto svolte da remoto.

L’idea di costituire l’agenzia ThinkAway deriva da un’analisi condotta su due livelli: quello globale (internazionale) e quello locale (regionale). A livello globale, grazie alla diffusione degli strumenti del web, si sono sviluppate molteplici iniziative che offrono, soprattutto ai giovani, opportunità di lavoro in rete, di formazione, di crescita professionale, di networking con amici e potenziali clienti. Ad esempio, le piattaforme che gestiscono i flussi di microworking hanno raggiunto un volume di affari quantificabile in miliardi di dollari, con milioni di microworkers reclutati ed impegnati da tutte le parti del mondo, attraverso il lavoro a distanza, in settori quali Websites, IT & Software, Mobile Phones & Computing, Writing & Content, Open Translations. Si tratta di un trend in costante crescita e che, secondo quanto si evince dagli studi di settore, è destinato ad aumentare nei prossimi anni. Analogo sviluppo e numeri in termini di volumi di affari/persone coinvolte, si registra tra le piattaforme di e-learning, di social networking, di business online a vario titolo.

A fronte di tali fenomeni, si registra in Italia e in particolare in Campania, un notevole incremento della disoccupazione giovanile, con grave rischio di marginalità per i giovani non impegnati in attività lavorative.

Si tratta di criticità ulteriormente aggravate dalla scarsa capacità dei nostri sistemi di educazione e formazione di generare capitale umano adattabile, ovvero formato con competenze sufficientemente generali e trasversali, e in grado di utilizzare strumenti efficaci di lifelong learning.

Infine, ancora più paradossale sembra essere il fatto che i tanti giovani diplomati e/o laureati e purtroppo disoccupati, trascorrono la maggior parte del loro tempo navigando in internet e dialogando sui social network, senza peraltro riuscire, autonomamente, a sfruttarne le svariate forme di occupabilità che il web offre.

A partire dalla valutazione di tali fenomeni e delle problematiche emergenti, è nata l’idea di realizzare in Campania, l’agenzia ThinkAway. Essa si propone infatti come “Agenzia di Intermediazione Globale – Locale”, ovvero come un soggetto in grado di “mediare” tra la domanda di lavoro che emerge a livello globale e le esigenze dei giovani campani di inserirsi nel mondo del lavoro, di conseguire una costante e progressiva qualificazione delle proprie competenze, di promuovere la propria professionalità in modo innovativo ed efficace.

Cosa facciamo
L’Agenzia, costituita da un gruppo di laureati e laureandi, eroga un ampio ventaglio di servizi innovativi ad una rete di giovani, favorendo il loro inserimento nei circuiti di lavoro e della formazione che operano, mediante il web, a livello globale.

Tali servizi facilitano e “accompagnano” i giovani microworkers nell’individuazione e nell’esecuzione di “progetti di lavoro” e l’agenzia si propone come interfaccia rispetto ai committenti internazionali. In tal modo, i committenti hanno il vantaggio di un lavoro di qualità (proposta dall’Agenzia in base ad un’attenta valutazione delle competenze nel proprio portafoglio microworkers) e di rispetto dei tempi di esecuzione (lavoro come prodotto di un team, con unità operative eventualmente interscambiabili).

L’agenzia promuove non solo il lavoro in outsourcing, ma anche le opportunità di formazione on line, l’uso delle reti sociali mediante la rete telematica, le opportunità offerte dai programmi dell’Unione Europea e qualsiasi altro strumento online volto alla crescita professionale, sociale e lavorativa dei giovani della Campania.

Il team dell’Agenzia è oltre impegnato in attività di informazione e formazione sulle modalità di lavori esperibili mediante il web attraverso l’organizzazione e lo svolgimento di seminari e incontri presso scuole e università della Campania. I giovani infatti hanno bisogno innanzitutto: a) di conoscere le diverse opportunità offerte dal web nei più svariati settori; b) di acquisire quelle competenze “trasversali” per svolgere e promuovere il loro lavoro on line.

Tali attività, nella prima fase del progetto, sono state svolte in collaborazione con:

Scuole:

  • Istituto d’Istruzione Superiore Statale “Santa Caterina – Amendola” di Salerno;
  • Istituto Tecnico Industriale Statale “Guido Dorso” di Avellino;
  • Liceo Classico Statale “Pietro Giannone” di Caserta;
  • Istituto Statale d’Istruzione Secondaria Superiore “Padre Salvatore Lener” di Marcianise (CE).
  • Liceo Classico P.V.Marone di Mercato San Severino

Università:

  • Dipartimento di Sociologia dell’Università degli Studi di Napoli;
  • Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università degli Studi di Salerno;
  • Placement di Ateneo dell’Università degli Studi di Salerno;
  • Dipartimento di Farmacia dell’Università degli Studi di Salerno;
  • Dipartimento di Informatica dell’Università degli Studi di Salerno;
  • Facoltà di Giurisprudenza della Seconda Università di Napoli;
  • Dipartimento di Economia della Seconda Università di Napoli;
  • Per tali attività, sono state definite apposite convenzioni con istituti scolastici per svolgere degli interventi formativi nell’ambito dell’alternanza scuola lavoro.