"Glossario"

(Varianti: action learning, formazione-azione)

L’apprendimento d’azione o action learning è una metodologia di apprendimento che permette lo sviluppo delle persone, dei gruppi e delle organizzazioni attraverso l’esperienza concreta. È un processo che facilita e ottimizza il funzionamento di gruppi di persone che si uniscono per affrontare sfide reali e allo stesso tempo per imparare dall’esperienza attraverso la riflessione e l’azione, favorendo così l’apprendimento individuale, di gruppo e organizzativo.

I gruppi di action learning lavorano su problemi individuali o collettivi focalizzandosi sull’uso di domande e riflessioni per estendere la propria capacità di pensiero, prendere coscienza del proprio livello di conoscenza e delle informazioni realmente disponibili, e creare nuove idee.

Gli obiettivi dell’action learning sono sia la risoluzione del problema sia l’apprendimento del gruppo, a pari livello di importanza.

Uno degli aspetti più significativi della crescita personale e professionale dell’action learning è che avviene senza togliere tempo all’attività lavorativa.

Fonte: Wikipedia (https://it.wikipedia.org/wiki/Action_learning)

 

 

 

(varianti: benchmarking)

Con benchmark o, più spesso e coerentemente con la voce inglese “benchmarking“, in economia si intende una metodologia basata sul confronto sistematico che permette alle aziende che lo applicano di compararsi con le migliori e soprattutto di apprendere da queste per migliorare.  

 

Esso può essere:

  • Benchmarking interno – fra settori diversi delle stessa azienda.
  • Benchmarking competitivo – fra aziende competitors.
  • Benchmarking funzionale – fra processi simili di organizzazioni diverse.
  • Benchmarking globale – fra processi diversi di organizzazioni diverse.
  • Benchmarking energetico – ha lo scopo di confrontare i consumi energetici tra aziende diverse.   

Fonte: Wikipedia (https://it.wikipedia.org/wiki/Benchmark_(economia))     

 

 

   

In ingegneria gestionale ed economia aziendale, con l’espressione project management (in italiano gestione di progetto) si intende l’insieme di attività di back office e front office aziendale, svolte tipicamente da una figura dedicata e specializzata detta project manager, volte all’analisi, progettazione, pianificazione e realizzazione degli obiettivi di un progetto, gestendolo in tutte le sue caratteristiche e fasi evolutive, nel rispetto di precisi vincoli (tempi, costi, risorse, scopi, qualità). Secondo il PMBOK[1] (pubblicato dal PMI) il project management è l’applicazione di conoscenze, attitudini, strumenti e tecniche alle attività di un progetto al fine di conseguirne gli obiettivi.

(Fonte: Wikipedia)

 

 

 

Il web marketing è l’insieme delle attività di marketing che sfrutta il canale Web per studiare il mercato e sviluppare i rapporti commerciali (promozione/pubblicità, distribuzione, vendita, assistenza alla clientela, etc.). Solitamente le attività di web marketing si traducono in primis con la pubblicazione di un progetto, poi nella realizzazione di un sito internet e la sua promozione. Il web marketing si affianca quindi alle strategie di promozione/vendita tradizionali e alle analisi di mercato offline, permettendo di avviare una relazione con il pubblico di questo canale;

(Fonte: Wikipedia)